Home » News

News

Campionati Italiani

Campionati Italiani - Circolo Ippico Grighine

21/07/2014 IL GRIGHINE PROTAGONISTA NEI CAMPIONATI ITALIANI FISE 2014 A NARNI - IN UMBRIA

“Con il talento si vincono le gare, ma è con il lavoro di squadra e l'intelligenza, il sudore, l'umiltà e la grande passione che si vincono i campionati.”

 Narni 17/20 Luglio 2014 Campioni D'Italia Associazioni

Il Circolo Ippico Grighine di Siamanna ancora una volta porta alto il nome della Sardegna nella penisola aggiudicandosi con un totale di 198,50 punti (34 punti di distacco dai secondi classificati) la medaglia d’oro nel Campionato Italiano delle Associazioni affiliate alla Federazione Italiana Sport Equestri.

La squadra, capitanata dal campione sardo Enrico Carcangiu, composta da Elena Lorenzoni (in sella al suo Forrest Camp), Alessandro Caddeo (con Luna Notturna), Marta Scarpa (su Cadenz) e Thomas Dastara (col suo Hornet Silber), ha gareggiato ai campionati d’Italia, che si sono tenuti a Narni dal 17 al 20 luglio, e ha portato a casa la medaglia d’oro del campionato delle Associazioni affiliate. Il team dell’istruttore Carcangiu ha raggiunto un risultato sorprendente, lasciandosi alle spalle ben 21 squadre provenienti dal resto della penisola e riuscendo a vincere una media di 2 gare al giorno su 4.

La vittoria assicura alla squadra e al circolo ippico la partecipazione all’edizione 2015 del Master delle società, che si terrà in Piazza di Siena a Roma.

Ottimi anche i risultati dei singoli componenti della squadra nei campionati individuali. Thomas Dastara ha vinto la gara individuale di 1 metro e 20 e Alessandro Caddeo quella di 1 metro e 25. Da menzionare poi il 5° posto di Elena Lorenzoni e del suo cavallo Ibis de sa Pittada, nel Campionato assoluto amazzoni di secondo grado, nel quale da 15 anni non partecipava una tesserata sarda; il 7° posto sempre dell’amazzone Elena Lorenzoni nella finale del Campionato Tecnici di secondo grado in sella ad Ahreta ed il 9° posto nello stesso Campionato di Enrico Carcangiu in sella a Notting Hill Waikiki.

Dalla Sardegna sono partite per il prestigioso campionato 4 società, che hanno mosso una quarantina di cavalli e un centinaio di persone: ovunque ci sia da saltare i circoli ippici sardi si fanno trovare pronti per affrontare le difficili e costose trasferte, tornando rinfrancati dai risultati e dalla convinzione che anche nei confronti dei circoli della penisola la Sardegna equestre può dire la sua ad alta voce.

ANCORA TANTI COMPLIMENTI AD ENRICO E ALLA SUA SQUADRA: ELENA – ALESSANDRO – MARTA - THOMAS

Foto Gallery

28/08/2014

Campionati Regionali

Campionati Regionali - Circolo Ippico Grighine

 01.06.2014 ENRICO CARCANGIU CAMPIONE SARDO

Il campione regionale assoluto di salto ostacoli 2014 è Enrico Carcangiu, che in sella a Notting Hill Waikiki, ha conquistato il titolo dopo tre giorni di gara sul campo in erba della Società Oristanese di Equitazione, tenendo dietro 12 concorrenti. Lo seguono sul podio un brillante Piero Pala in sella alla cavalla sarda Galaxia, alla sua prima uscita sugli ostacoli da 140 cm, mentre al terzo posto tiene botta il campione uscente Giangi Murruzzu con Brian.

 

15.12.2013 Complimenti GRIGHINE: il podio in famiglia al campionato sardo indoor

Medaglia d’oro al marito e argento alla moglie; i coniugi Carcangiu dominano il Campionato Assoluto “Indoor” di Salto Ostacoli. Si son ritrovati sul podio, Enrico Carcangiu e sua moglie Elena Lorenzoni. Primo e seconda del campionato assoluto di salto ostacoli “indoor” che si è svolto a Santa Giusta, organizzato dal Comitato Regionale della Fise guidato da Stefano Meloni (presente durante i campionati e durante le premiazioni) in collaborazione con i circoli Grighine e Usignolo, sui cui campi di gara si son disputati questi campionati 2013. Enrico Carcangiu, già vincitore del titolo indoor due anni, è stato il migliore delle tre giornate di gare in sella a Notting Hill Waikiki, chiudendo con un solo errore agli ostacoli nell’ultimo giro. Errore che non gli ha compromesso il risultato finale che era già ampiamente acquisito dopo i primi due percorsi. La Lorenzoni, con Ibis de sa Pittada, ha commesso un totale di otto penalità ed ha preceduto l’oristanese Gianleonardo Murruzzu con Velex, campione sardo outdoor 2013 e indoor 2012, sempre in sella al cavallo di undici anni di origini olandesi. In tutto sono stati ben 168 i binomi iscritti ai campionati che hanno chiuso la stagione agonistica 2013 in Sardegna

 

18.12.2011 Complimenti GRIGHINE:"tripletta"e non solo al campionato sardo indoor

Grandi Risultati per il Circolo Ippico Grighine: 3 primi posti, 1 secondo posto e 3 terzi classificati!!!

II° GRADO: 1° classificato Enrico Carcangiu in sella a Fandy
I°  GRADO: 1° classificata Elena Lorenzoni in sella a Forrest Camp
                    3° classificata Raffaela Montis in sella a Erikam
BREVETTI SENIOR:1° classificato Alessandro Caddeo in sella a Luna Notturna
TROFEO BREVETTI:3° classificato Luigi Bonu in sella a Nolbel
TROFEO LUDICO PONY: 2° classificato Vincenzo Cara in sella a Kansas
                                         3° classificata Mariangela Pirisi in sella a Venere 

 

DOPPI COMPLIMENTI A ELENA !!!

 DOPO ESSERE STATA CAMPIONESSA REGIONALE IL 5 GIUGNO 2011 SI RICONFERMA CAMPIONESSA IL 18 DICEMBRE 2011 

I CAMPIONATI SARDI INDOOR: UN AFFARE DI FAMIGLIA

 

CAMPIONATO REGIONALE 2010

ALLA S.O.E. LAUREATI I CAMPIONI REGIONALI 2010 – RECORD DI PARTECIPANTI:
Sono stati 170 i cavalieri e le amazzoni che da venerdì 4 giugno e fino alla sera di domenica 7 hanno calcato il campo gara in erba della Società Oristanese di Equitazione. Presente sulle tribune a tifare un pubblico di appassionati che dopo la cerimonia di premiazione ha contribuito a battezzare i medagliati nell’acqua della riviera.
Ecco i nomi dei vincitori dell’edizione 2010:
Campionato 2° grado: oro al cagliaritano Fabrizio Zaccheddu e Chendula, argento all’oristanese Enrico Carcangiu con Ditzosu, bronzo al C.M.C. Alberto Tatti con Fritz Bario.
Tutti e tre i cavalli sono nati ed allevati in Sardegna.
............................
Nel Campionato Trofeo Open al primo posto si piazza Antonio Murruzzu, al secondo Elena Lorenzoni e al terzo Cristiano Pitzus.
............................

16/06/2014

13/11/2013 Grande Thomas Dastara alla Fiera Cavalli di Verona

Tanta Sardegna nella 115° Edizione della Fiera Cavalli di Verona. Progetto Giovani, Coppa delle Regioni Pony, CSI due stelle, categoria individuale under 21, finali Salto in Libertà: la Sardegna ha risposto presente in quasi tutte le gare che hanno fatto da cornice alla 115ª edizione della Fieracavalli di Verona. Ed è stata una vera presenza e non solo una comparsa. Iniziando dalla Coppa delle Regioni riservata ai pony, la squadra sarda guidata dal capo equipe Paolo Rosas ha ottenuto uno storico quarto posto con un totale di nove penalità e un secondo giro che conta ben quattro percorsi netti. Emanuele Lampis con Moonshine (circolo Sardinia & Horses di Oristano), Thomas Dastara con Ontario – R (circolo Grighine di Siamanna), che hanno chiuso rispettivamente al terzo e al quarto posto della prova individuale H115 con un doppio netto, Giuseppe Garau con Macho e Valentina Scanu con Miele (entrambi del circolo Usignolo di Santa Giusta) sono stati i quattro protagonisti della Coppa, riportando in Sardegna un risultato che mancava da svariati anni e rischiando anche di finire sul podio.

13/11/2013 Grande Thomas Dastara alla Fiera Cavalli di Verona - Circolo Ippico Grighine
15/05/2014

25/04/2013 BINOMI DEL GRIGHINE PROTAGONISTI DEL TIPO A***** DI NARNI - IN UMBRIA

Viaggio in Umbria, a Narni, per partecipare al concorso ippico di Tipo A cinque stelle, per il circolo Grighine di Siamanna (OR) con Enrico Carcangiu, Elena Lorenzoni e Alessandro Caddeo. Una trasferta che si è rivelata alquanto proficua per i portacolori del centro equestre oristanese che sin dal primo dei tre giorni di gare hanno ottenuto vittorie e piazzamenti nelle diverse categorie. E se i risultati sono ottenuti in una manifestazione dove gli iscritti superano il numero di 560 e in ogni categoria devi vedertela con almeno 50 avversari, e se poi consideri che a Narni, esattamente al circolo Regno Verde, erano presenti alcuni fra i migliori cavalieri italiani (che hanno utilizzato questo concorso “5 stelle” come banco di prova per i campionati nazionali assoluti in programma il prossimo weekend a San Giovanni in Marignano) allora questi risultati son da leggere con una grande ammirazione verso i ragazzi del Grighine che si son sobbarcati la lunga trasferta. E stilando le varie classifiche salta subito in evidenza la tripletta del giovane Alessandro Caddeo che, in sella a Luna Notturna, ha fatto l’en plein di primi posti: tre su tre. Nella prima giornata, impegnato nella C115 a tempo, Caddeo ha chiuso con un doppio zero nel tempo di 56.71, nella prova a fasi consecutive ancora zero penalità come anche nella terza, la C115 mista, dove su ben 58 partenti, è stato il più veloce a chiudere il secondo giro tra i 14 qualificati al barrage. Ma non è stata da meno Elena Lorenzoni che ha guadagnato la prima posizione con Forrest Camp nella C130 mista (su 70 iscritti) dando più di un secondo di distacco al secondo classificato. Nella C130 a tempo la stessa Lorenzoni ha piazzato al quinto posto Forrest Camp e al decimo Nitor, risultando insieme al vincitore, il colombiano Andres Penalosa, l’unica a terminare con un percorso netto con due cavalli diversi. Ancora Elena Lorenzoni protagonista nel piccolo Gran Premio, una C135 mista, con un buon settimo posto in sella a Ibis de sa Pittada. Nella stessa classifica fa bella mostra il terzo posto di Enrico Carcangiu con la cavalla nata in Sardegna Eccola Qui a soli cinque decimi dal vincitore. Infine ancora un buon piazzamento per il responsabile del Grighine, Enrico Carcangiu, che ha portato in premiazione Notting Hill Waikiki grazie alla quarta posizione ottenuta nella C135 a fasi consecutive.

15/05/2014

Il Circolo Ippico Grighine in trasferta a Narni!

 

NATALE CON I TUOI E …PASQUA IN SELLA: IL CIRCOLO GRIGHINE IN TRASFERTA A NARNI!

La trasferta di Pasqua porta fortuna ai cavalieri ed alle amazzoni del Circolo Ippico “Grighine” di Siamanna che son andati a Narni, in provincia di Terni, a rompere le uova di cioccolato. E le sorprese sono state numerose e ricche per il “terzetto sardo” che ha ottenuto diverse vittorie e piazzamenti nel Concorso Ippico Tipo A quattro stelle (con 30mila euro di montepremi) che si è disputato durante il lungo weekend pasquale al Club Ippico Regno Verde. Natale con i tuoi e…. Pasqua in sella! Hanno preso alla lettera il detto e hanno affrontato il viaggio verso Narni: Enrico Carcangiu, Elena Lorenzoni e Antonella Mura son partiti sicuri di ben figurare in un contesto che ha richiamato quasi trecento partecipanti da tutta la penisola, con in testa alcuni nomi altisonanti che non hanno però fatto intimorire i “tre mori sardi”. Analizzando i risultati del concorso del Regno Verde salta subito all’occhio l’ottimo successo del capo spedizione, nonché istruttore del circolo Grighine, Enrico Carcangiu che, in sella a Fandy, ha fatto capire da subito a tutti gli avversari che per lui non si è trattato di un viaggio-vacanza, entrando in campo più che concentrato e riuscendo a far sua la C140 a tempo, la prima categoria impegnativa della kermesse umbra. Su diciassette partenti, in sette hanno chiuso il percorso senza errori, ma il cavaliere oristanese è stato il più rapido a terminare il difficile giro precedendo il secondo classificato, il rappresentante dell’Esercito Italiano Francesco Guarducci, di ben quattro secondi. Un risultato sensazionale per il campione sardo indoor che ha poi continuato ad ottenere piazzamenti sia con Fandy e sia con Ibis de sa Pittada, buon settimo nella C140 a fasi consecutive. L’altra vittoria sarda in questa “tre giorni pasquale” l’ha ottenuta la giovanissima Antonella Mura con Laionel nella C115 mista dell’ultimo giorno di gare. Ai nastri di partenza di questa categoria si son presentati in cinquantuno, ma la portacolori del Grighine non ha guardato in faccia nessuno, non ha mostrato nessuna emozione nonostante fosse alla sua prima trasferta importante ed ha piazzato il guizzo vincente dando quasi cinque secondi di distacco al secondo classificato. Buone le performance anche della terza rappresentante del Grighine presente a Narni, Elena Lorenzoni, che ha ottenuto i migliori piazzamenti con Forrest Camp nella categoria C135 e con Nitor nella categoria riservata ai cavalli di sei anni. Se poi si va ad analizzare il fatto che tutti questi cavalli montati dai tre del Grighine sono nati ed allevati in Sardegna, bene allora questa trasferta in terra umbra può essere letta anche come un ottimo biglietto da visita per tutto l’allevamento isolano. E, perché no, mostrare che anche con i “prodotti” sardi si possono ottenere risultati di tale rilievo senza andare a cercare i cavalli vincenti all’estero.

15/05/2014