Home » News

News

25/04/2013 BINOMI DEL GRIGHINE PROTAGONISTI DEL TIPO A***** DI NARNI - IN UMBRIA

Viaggio in Umbria, a Narni, per partecipare al concorso ippico di Tipo A cinque stelle, per il circolo Grighine di Siamanna (OR) con Enrico Carcangiu, Elena Lorenzoni e Alessandro Caddeo. Una trasferta che si è rivelata alquanto proficua per i portacolori del centro equestre oristanese che sin dal primo dei tre giorni di gare hanno ottenuto vittorie e piazzamenti nelle diverse categorie. E se i risultati sono ottenuti in una manifestazione dove gli iscritti superano il numero di 560 e in ogni categoria devi vedertela con almeno 50 avversari, e se poi consideri che a Narni, esattamente al circolo Regno Verde, erano presenti alcuni fra i migliori cavalieri italiani (che hanno utilizzato questo concorso “5 stelle” come banco di prova per i campionati nazionali assoluti in programma il prossimo weekend a San Giovanni in Marignano) allora questi risultati son da leggere con una grande ammirazione verso i ragazzi del Grighine che si son sobbarcati la lunga trasferta. E stilando le varie classifiche salta subito in evidenza la tripletta del giovane Alessandro Caddeo che, in sella a Luna Notturna, ha fatto l’en plein di primi posti: tre su tre. Nella prima giornata, impegnato nella C115 a tempo, Caddeo ha chiuso con un doppio zero nel tempo di 56.71, nella prova a fasi consecutive ancora zero penalità come anche nella terza, la C115 mista, dove su ben 58 partenti, è stato il più veloce a chiudere il secondo giro tra i 14 qualificati al barrage. Ma non è stata da meno Elena Lorenzoni che ha guadagnato la prima posizione con Forrest Camp nella C130 mista (su 70 iscritti) dando più di un secondo di distacco al secondo classificato. Nella C130 a tempo la stessa Lorenzoni ha piazzato al quinto posto Forrest Camp e al decimo Nitor, risultando insieme al vincitore, il colombiano Andres Penalosa, l’unica a terminare con un percorso netto con due cavalli diversi. Ancora Elena Lorenzoni protagonista nel piccolo Gran Premio, una C135 mista, con un buon settimo posto in sella a Ibis de sa Pittada. Nella stessa classifica fa bella mostra il terzo posto di Enrico Carcangiu con la cavalla nata in Sardegna Eccola Qui a soli cinque decimi dal vincitore. Infine ancora un buon piazzamento per il responsabile del Grighine, Enrico Carcangiu, che ha portato in premiazione Notting Hill Waikiki grazie alla quarta posizione ottenuta nella C135 a fasi consecutive.

15/05/2014

Il Circolo Ippico Grighine in trasferta a Narni!

 

NATALE CON I TUOI E …PASQUA IN SELLA: IL CIRCOLO GRIGHINE IN TRASFERTA A NARNI!

La trasferta di Pasqua porta fortuna ai cavalieri ed alle amazzoni del Circolo Ippico “Grighine” di Siamanna che son andati a Narni, in provincia di Terni, a rompere le uova di cioccolato. E le sorprese sono state numerose e ricche per il “terzetto sardo” che ha ottenuto diverse vittorie e piazzamenti nel Concorso Ippico Tipo A quattro stelle (con 30mila euro di montepremi) che si è disputato durante il lungo weekend pasquale al Club Ippico Regno Verde. Natale con i tuoi e…. Pasqua in sella! Hanno preso alla lettera il detto e hanno affrontato il viaggio verso Narni: Enrico Carcangiu, Elena Lorenzoni e Antonella Mura son partiti sicuri di ben figurare in un contesto che ha richiamato quasi trecento partecipanti da tutta la penisola, con in testa alcuni nomi altisonanti che non hanno però fatto intimorire i “tre mori sardi”. Analizzando i risultati del concorso del Regno Verde salta subito all’occhio l’ottimo successo del capo spedizione, nonché istruttore del circolo Grighine, Enrico Carcangiu che, in sella a Fandy, ha fatto capire da subito a tutti gli avversari che per lui non si è trattato di un viaggio-vacanza, entrando in campo più che concentrato e riuscendo a far sua la C140 a tempo, la prima categoria impegnativa della kermesse umbra. Su diciassette partenti, in sette hanno chiuso il percorso senza errori, ma il cavaliere oristanese è stato il più rapido a terminare il difficile giro precedendo il secondo classificato, il rappresentante dell’Esercito Italiano Francesco Guarducci, di ben quattro secondi. Un risultato sensazionale per il campione sardo indoor che ha poi continuato ad ottenere piazzamenti sia con Fandy e sia con Ibis de sa Pittada, buon settimo nella C140 a fasi consecutive. L’altra vittoria sarda in questa “tre giorni pasquale” l’ha ottenuta la giovanissima Antonella Mura con Laionel nella C115 mista dell’ultimo giorno di gare. Ai nastri di partenza di questa categoria si son presentati in cinquantuno, ma la portacolori del Grighine non ha guardato in faccia nessuno, non ha mostrato nessuna emozione nonostante fosse alla sua prima trasferta importante ed ha piazzato il guizzo vincente dando quasi cinque secondi di distacco al secondo classificato. Buone le performance anche della terza rappresentante del Grighine presente a Narni, Elena Lorenzoni, che ha ottenuto i migliori piazzamenti con Forrest Camp nella categoria C135 e con Nitor nella categoria riservata ai cavalli di sei anni. Se poi si va ad analizzare il fatto che tutti questi cavalli montati dai tre del Grighine sono nati ed allevati in Sardegna, bene allora questa trasferta in terra umbra può essere letta anche come un ottimo biglietto da visita per tutto l’allevamento isolano. E, perché no, mostrare che anche con i “prodotti” sardi si possono ottenere risultati di tale rilievo senza andare a cercare i cavalli vincenti all’estero.

15/05/2014

ENRICO CARCANGIU

Enrico Carcangiu: nominato rappresentante Regionale in seno alla Commissione Tecnica Centrale triennio 2012 - 2014 - Area Sella

 

Enrico Carcangiu: vincitore della finalissima del Campionato Tecnici G2

ASSEGNATE AD AREZZO LE MEDAGLIE NAZIONALI
Nel secondo caldo weekend di luglio si sono proclamati i campioni italiani Tecnici, Allievi e Allievi Emergenti. Percorsi tecnici e alto livello dei partecipanti nella tre giorni dell'Arezzo Equestrian Center. Luigi Favaro, che ha presenziato in qualità di delegato federale e rappresentante tecnico del comitato organizzatore, nonché componente della giuria di equitazione con Giuseppe Ramirez e Daniele Lo Russo, così ha commentato al termine della manifestazione: “Ai molti giovani presenti i percorsi predisposti dallo chef de piste Paolo Rossato hanno regalato esperienze positive, per il tecnicismo dei tracciati e per la costruzione degli ostacoli. Gli allievi e gli istruttori di tutta Italia in questa esperienza si sono confrontati in maniera costruttiva e sono certamente maturati acquisendo esperienze tecniche importanti per il loro futuro.”
La finalissima del CAMPIONATO TECNICI G2, categoria spettacolare con scambio di cavalli, è vinta da Enrico Carcangiu, 36enne sardo del Circolo Ippico Grighine ASD, su Fandy con 0/0/0/0 in 33.57, secondo Marco Marangotto, 34enne veneto del Centro Ippico Valbona, su Locatelli con 0/0/0/0 in 36.08 e terza Silvia Marinangeli, 33enne romani del Nova Greenfield Equites ASD, su Marina con 0/8/0/0.

ALTRI ARTICOLI:
- Grandi Risultati per la Sardegna
- Salto Ostacoli, i campioni italiani Tecnici, Allievi e Allievi Emergenti

15/05/2014

ELENA LORENZONI

 

RISULTATI CIRCUITO CLASSICO ASSI - CAGLIARI 08 - 10 GIUGNO 2012: TANTI COMPLIMENTI A ELENA LORENZONI ED ENRICO CARCANGIU!!!

 

 

Travagliato Cavalli, premiata la Lorenzoni

ELENA LORENZONI, sarda d'adozione, è stata premiata dal comitato "TravagliatoCavalli - UNIRE - FISE" quale miglior amazzone del circuito Unire-Fise Salto Ostacoli per l'anno 2009. Complimenti all'amazzone e  all'Equitazione Sarda.

15/05/2014